twitter linked

Promuovere la cultura e l'eccellenza nel
Service Management tramite ricerca,
networking e trasferimento di soluzioni

Eventi

« Torna indietro


Come si diventa super dealer: i top performer si raccontano

25 Settembre 2015 – truckEmotion, autodromo di Monza

Tipo evento

Workshop

 

Descrizione

Gli studi passati hanno dimostrato che per ottenere migliori prestazioni non solo è fondamentale adeguare l’offerta alle caratteristiche dei clienti, ma bisogna saper gestire la propria attività abbinando ad una capacità imprenditoriale opportune competenze manageriali e organizzative.
Sulla base dei risultati della Ricerca ASAP 2015, questo Workshop introduce un confronto tra i migliori operatori italiani del settore con l’obiettivo di evidenziare strategie, pratiche gestionali e manageriali che trasformano un dealer in un “top performer”.

Scarica la locandina


Relatori

  • Paolo Gaiardelli, Università degli Studi di Bergamo – ASAP Service Management Forum
  • Lucrezia Songini, Universià del Piemonte Orientale – ASAP Service Management Forum
  • Giuseppe Guzzardi – Vie & Trasporti
  • Paolo Bonesio – Esso Italiana
  • Giandonato Pedrazzini – Mercedes
  • Nicola Arduini e Giuseppe Perrotta – Eurodiesel
  • Mario Madonia – MAVI Trucks
  • Massimo Tentori – Tentori Veicoli Industriali
  • Giuseppe Barelli – Toscandia
  • Christian De Gregorio – Truck Service
  • Marco Imbrunito – Vettorato

 

Resoconto

Obiettivo dell’evento è stato il confronto e l’analisi dei migliori operatori italiani del settore truck al fine di identificare le azioni di maggior successo, le pratiche gestionali e manageriali nonché le caratteristiche che li rendono vincenti.
Paolo Gaiardelli (Università degli Studi di Bergamo) e Lucrezia Songini (Università degli Studi del Piemonte Orientale) hanno introdotto la ricerca illustrando un contesto ancora difficile, in cui le reti di vendita e di assistenza faticano a sopravvivere. Nonostante la crisi però, c’è ancora chi riesce a mantenere una posizione di leadership. In seguito, sono state proprio le testimonianze di alcuni tra i migliori operatori del settore, indirizzati da Giuseppe Guzzardi (Vie & Trasporti) a valle di una breve spiegazione del relativo argomento da parte dei ricercatori ASAP, ad affrontare i punti cardini della ricerca. Massimo Tentori (Tentori Veicoli Industriali) ha presentato il tema delle strategie di crescita e di consolidamento supportate da una solida posizione patrimoniale, mentre Nicola Arduini (Eurodiesel) si è invece focalizzato sulla strategia di diversificazione, sottolineando i vantaggi ma anche le sfide che l’azienda ha dovuto affrontare con l’introduzione di soluzioni omnicomprensive e proposte non più “prodotto-centriche” ma dedicate ai clienti e alle loro attività. Giuseppe Barelli (Toscandia) ha introdotto il tema della strategia di marketing e commerciale, ponendo l’accento sui vantaggi, le opportunità e gli ostacoli che deve affrontare una struttura commerciale organizzata per essere dedicata al cliente con una visione a 360° (sia in vendita che nel dopo vendita). Oltre che ad accorgimenti di breve periodo i top performer sanno adeguare la propria struttura organizzativa e di network puntando sulle sinergie. Di questo ci ha parlato Mario Madonia (MAVI Trucks), affermando come la creazione di sinergie, supportate da strumenti manageriali adeguati per il coordinamento interno e il controllo della rete, emerge come un fattore chiave in ottica di efficienza. Marco Imbrunito (Officina Vettorato) ha invece rilevato l’importanza della delega da parte del titolare/imprenditore dei compiti più operativi così da potersi focalizzare su compiti più strategici e di coordinamento. Christian De Gregorio (Trucks Service) ha affrontato l’argomento chiave del controllo di gestione, fondamentale per assicurare un costante monitoraggio delle prestazioni. Per concludere, Giandonato Pedrazzini (Mercedes-Benz) ha sottolineato come i top performer debbano saper abbinare capacità imprenditoriali a competenze manageriali. L’ultimo intervento ha visto Giuseppe Perrotta (Eurodiesel) mettere in evidenza le strategie che un dealer dovrebbe perseguire per diventare un super dealer e aprire alcuni punti chiave riguardanti cosa dobbiamo aspettarci per il futuro.