twitter linked

Promuovere la cultura e l'eccellenza nel
Service Management tramite ricerca,
networking e trasferimento di soluzioni

Gestione informazioni parco installato

Il Focus Group è condotto dalla Sezione Machinery di ASAP con l’obiettivo di sviluppare modelli organizzativi e manageriali che guidino la gestione delle informazioni sulla base installata al fine di ottimizzare la gestione delle stesse incrementando così efficacia ed efficienza dei servizi erogati, supportando lo sviluppo di servizi avanzati e l’evoluzione verso nuovi modelli di business. Nella definizione della configurazione dei sistemi e delle modalità di raccolta e di gestione dei dati, risulta fondamentale il ruolo della strategia e dell’offerta di servizi che l’azienda vuole perseguire. Tali elementi sono stati studiati ed analizzati nell’ambito di alcune importanti realtà del settore, che hanno partecipato al primo anno della ricerca. L’analisi dei dati raccolti attraverso interviste strutturate svolte con i vertici aziendali, i responsabili del servizio post-vendita e dell’area commerciale hanno portato alla definizione di una classificazione delle configurazioni strategiche e le leve organizzative, informative e metodologiche per raggiungere gli obiettivi aziendali in tema di service.

Principali risultati ad oggi
Dall’analisi dei dati raccolti emerge come le aziende italiane operanti nel settore Machinery abbiano avviato percorsi di servitizzazione, con il chiaro obiettivo di sviluppare vantaggi competitivi. Tali percorsi prevedono di integrare, in modo più o meno intenso, l’offerta di prodotto con un numero crescente di servizi, ma risultano ancora oggi di difficile attuazione per le aziende. Infatti, il complesso percorso da seguire, che spesso richiede un cambiamento nel modello di business delle imprese, pare ancora non essere ben definito in questo contesto. La ricerca ha inoltre evidenziato quali possono essere le leve organizzative e informative per sviluppare ed erogare con successo soluzioni di prodotto-servizio, al fine di sostenere le strategie di servitizzazione e trarne i benefici attesi. Nel secondo anno di progetto i ricercatori hanno analizzato i processi di service delle aziende partecipanti identificando best practice e criticità di tre tipologie: informative, organizzative e metodologiche. Di tali criticità è stata effettuata una valutazione di impatto sui processi e conseguentemente sono state proposte alle aziende diverse linee guida di miglioramento.

1. Linee guida 2.Cluster strategici


Loghi partecipanti



Loghi sponsor