twitter linked

Promuovere la cultura e l'eccellenza nel
Service Management tramite ricerca,
networking e trasferimento di soluzioni

Il decennale di ASAP

Nel 2013 ASAP ha compiuto 10 anni di vita, un traguardo importante, che abbiamo festeggiato nel X Convegno nazionale presso il complesso di Santa Giulia a Brescia.

Guarda il nostro video dei 10 anni »

Accademici e manager fanno gli auguri ad ASAP per il decennale: guarda il video »

I numeri dei 10 anni di ASAP: guarda il poster »

In occasione dei 10 anni abbiamo voluto anche attribuire gli ASAP AWARD dei premi a persone ed aziende che si sono particolarmente distinte nei 10 anni di attività di ASAP.
 

Premio alla carriera

Il premio alla CARRIERA è stato attribuito sulla base del contributo personale alla nascita, allo sviluppo, ed all’affermazione di ASAP SMF quale principale ambito nazionale di studio e trasferimento sul service management. Le persone che si sono particolarmente distinte nei 10 anni di ASAP in quest’ambito, che hanno ricevuto un attestato alla carriera sono state:

– GIORGIO BERTOLINO
– THOMAS MARTIN
– GEERT RONGEN
– GUIDO SALA

Il premio alla carriera è invece andato ad ALBERTO GAZZA, per l’assidua ed infaticabile presenza alle attività di ASAP, la disponibilità a valutare ogni iniziativa ed idea, a discutere e fornire il proprio punto di vista con contributi mai banali, ma sempre con il giusto spirito.
GRAZIE ad Alberto, agli altri nominati ed alle tante altre persone che hanno partecipato ad ASAP sin dalla sua fondazione e che hanno svolto un ruolo attivo e propositivo nelle diverse attività della community.
GRAZIE anche alle circa 5.000 persone che nei 10 anni hanno partecipato agli eventi ed alle attività della community
 

 

Premio all’innovazione

Il premio all’INNOVAZIONE è stato attribuito a tesi di Laurea o di Dottorato svolte nei 10 anni su tematiche di service management di particolare innovatività, con applicazione empirica ad uno o più dei settori industriali di interesse di ASAP. Le tesi che hanno ricevuto un attestato di merito sono state:
“Spare parts planning in durable goods industries: bridging the gap between theory and practice” di ANDREA BACCHETTI (Università di Brescia, tesi di Dottorato)
“Proposta di applicazione modello SCOR ai processi del post-vendita” di STEFANO IERACE (Università di Bergamo, tesi di Laurea)
“Il comportamento d’acquisto ed il costo totale di possesso per l’utente finale” di MICHELE PASINETTI e LARA PEDRETTI (Università di Brescia, tesi di Laurea)
La vincitrice del premio all’innovazione è stata ELENA LEGNANI per la tesi di Dottorato “Controlling and improving the provision of after-sales services” (Università di Bergamo). Il lavoro è stato premiato dal Supply Chain Council e dai comitati di alcune conferenze scientifiche ed è stato pubblicato su riviste scientifiche. Parte del lavoro di tesi è confluito nella definizione del process reference framework CCOR ed inoltre è stata la base per la creazione di un software prototipale per il monitoraggio delle prestazioni del post-vendita.
COMPLIMENTI ad Elena, e GRAZIE ai tanti studenti che nei 10 anni di ASAP hanno sviluppato oltre 150 stage e tesi di laurea su tematiche di service management, contribuendo a costruire conoscenza innovative e concrete sui temi di interesse di ASAP.
 

 

Premio alla fedeltà

Il premio alla FEDELTA’ è stato attribuito ad aziende che hanno fornito un elevato contributo nel tempo alle attività di ASAP SMF, attraverso l’adesione ed il sostegno alla community, l’assidua presenza ai convegni ed ai workshop, la commissione di progetti di trasferimento. Le aziende che hanno ricevuto un attestato di merito sono state:

– ABB
– BMW
– MIELE
– VOLVO TRUCK

Il premio è andato ex-aequo ad ASTELAV e RICOH. Entrambe hanno una lunga storia di adesione alla community, di partecipazione agli eventi, di disponibilità alle iniziative di ricerca e di svolgimento di progetti di ricerca negli anni. Hanno ritirato i premi Giorgio Bertolino per Astelav e Roberto Ghibaudo per Ricoh.
GRAZIE a queste ed a tutte le aziende che hanno aiutato ASAP a sostenersi e crescere nel tempo, rafforzando la propria vocazione di community “mista” accademico-aziendale.
 

 

Premi speciali

Grazie a Sergio Cavalieri, docente dell’Università di Bergamo e primo coordinatore Nazionale ASAP, per la spinta propulsiva e l’impegno profuso nell’iniziativa in questi 10 anni. A lui il premio speciale alla carriera.Grazie a Disma Carraro, per il contributo e l’impegno nella disseminazione delle iniziative ASAP verso il mondo dei centri di assistenza tecnica. Per lui una scherzosa laurea “honoris causa” in service management e assistenza tecnica.